Novità per “Resto al Sud”, contributi estesi anche ad under 46 e liberi professionisti

Novità per Resto al Sud, l’incentivo del governo, gestito da Invitalia per sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno: la possibilità di fruire delle agevolazioni, finora riservate solo agli under 36, viene estesa anche agli under 46 e ai liberi professionisti. Lo rende noto Invitalia, spiegando che “con la legge di Bilancio 2019 si amplia la platea di destinatari delle agevolazioni di Resto al Sud, che offrono contributi per l’avvio di imprese nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia”.

Inoltre, i liberi professionisti che intendono accedere all’incentivo, nei dodici mesi che precedono la richiesta di agevolazione a Invitalia, “non dovranno essere titolari di partita Iva per un’attività analoga a quella proposta per il finanziamento” e “dovranno mantenere la sede operativa nelle regioni del Mezzogiorno interessate”, sottolinea Invitalia.

Il finanziamento Resto al Sud copre il 100% delle spese ammissibili e consiste in un contributo a fondo perduto, pari al 35% dell’investimento complessivo, e un finanziamento bancario, pari al 65% dell’investimento complessivo, garantito dal Fondo di Garanzia per le Pmi.

L’importo massimo del finanziamento erogabile è di 50mila euro per ciascun socio, fino ad un ammontare massimo complessivo di 200mila euro. Le domande, corredate da tutta la documentazione relativa al progetto imprenditoriale, vanno inviate a Invitalia, attraverso la piattaforma dedicata, accessibile dal sito invitalia.it.

Nel 2018 con Resto al Sud sono nate oltre 2.200 imprese nel Mezzogiorno e sono stati creati più di 8.200 posti di lavoro, sottolinea Invitalia.

Fonte: http://gds.it/2019/01/02/novita-per-resto-al-sud-contributi-estesi-anche-ad-under-46-e-liberi-professionisti_977264/#.XCzh2OQXRfA.facebook

Giù le tasse per imprese e professionisti

Con la #ManovraDelPopolo le imprese tornano a respirare una boccata d’ossigeno:

– Nel 2019 tassa piatta al 15% per le partite iva fino a 65mila euro di fatturato.

– Tagliamo le tariffe Inail del 32%: le imprese risparmiano sul costo del lavoro!

– Raddoppiamo sconto IMU sui capannoni.

– Saldiamo i debiti tra Stato e imprenditori per 30 miliardi.

– Meno Ires (dal 24 al 15%) per chi assume nuovi lavoratori.

– Sconti fino a 8000 euro per chi assume giovani laureati con il massimo dei voti.

– Cedolare secca al 21% su immobili commerciali (fino a 600 metri quadrati).

Lo Stato torna a fare lo Stato.

Aifa. La ministra Grillo ha avviato le procedure per il rinnovo della Commissione tecnico-scientifica e del Comitato prezzi e rimborso

Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha attivato le procedure per il ri­­­nnovo di due fondamentali organismi dell’Aifa, entrambi in scadenza il prossimo 6 agosto: la Commissione tecnico-scientifica e il Comitato prezzi e rimborso.

Entrambi gli organismi sono in scadenza il prossimo 6 agosto. Con due distinte lettere inviate al ministero dell’Economia e alle Regioni, viene chiesta l’indicazione dei componenti loro spettanti. Ciascun organismo è composto da 10 membri: uno designato dall’Economia, quattro dalla Conferenza Stato-Regioni, mentre il ministero della Salute designa 3 membri per ciascun organismo, uno dei quali con funzione di presidente. Sono inoltre componenti di diritto, il Dg dell’Aifa e il presidente dell’Iss.

26 GIU – Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha attivato le procedure per il ri­­­nnovo di due fondamentali organismi dell’Aifa, entrambi in scadenza il prossimo 6 agosto: la Commissione tecnico-scientifica e il Comitato prezzi e rimborso.

Con due distinte lettere inviate al ministero dell’Economia e alle Regioni, viene chiesta l’indicazione dei componenti loro spettanti. Ciascun organismo è composto da 10 membri: uno designato dall’Economia, quattro dalla Conferenza Stato-Regioni, mentre il ministero della Salute designa 3 membri per ciascun organismo, uno dei quali con funzione di presidente. Sono inoltre componenti di diritto, il direttore generale dell’Aifa e il presidente dell’Iss (Istituto superiore di sanità).

I componenti non di diritto della Commissione consultiva tecnico-scientifica devono avere comprovata e documentata competenza tecnico-scientifica di almeno 5 anni nel settore della valutazione dei farmaci e sono rinnovabili consecutivamente per una sola volta, quelli del Comitato prezzi e rimborso sono scelti tra persone di comprovata professionalità ed esperienza di almeno 5 anni nel settore della metodologia di determinazione dei prezzi dei farmaci, di economia sanitaria e farmaco-economia, nonché di organizzazione sanitaria e di diritto sanitario.

26 giugno 2018

 

 

Fonte: http://www.quotidianosanita.it/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=63236

#IlMioVotoConta: aggiorna la tua foto profilo Facebook per sostenere l’iniziativa

Il 2 giugno l’appuntamento per tutti è a Roma in piazza della bocca della verità a partire dalle 19 per dire che #IlMioVotoConta.

È un momento cruciale per la democrazia e vi invitiamo a prendere parte ad alcune iniziative sui social. Ogni piccolo contributo è importante, ogni particolare può fare la differenza. Proprio per questo abbiamo creato un format che consente di cambiare la propria immagine di profilo su Facebook con un tema dedicato a questa nostra iniziativa. È fondamentale ricordare a tutti che il nostro voto conta! Che non staremo qui fermi a subire questa ennesima ingiustizia

Puoi cambiare la tua immagine di profilo su Facebook accedendo qui con un semplice click.

Grazie di cuore!

#SICUREZZA E #LEGALITÀ

Vogliamo assumere 10.000 nuovi agenti nelle forze dell’ordine, tra cui 5.000 nella polizia.

Vogliamo costruire due nuove strutture carcerarie (e dire basta ad amnistie, indulti, depenalizzazioni, leggi ad personam e al depotenziamento delle norme penali). Inoltre, vogliamo incrementare le risorse umane, economiche e strumentali da destinare alle “specialità” di polizia. Investimenti in strutture, attrezzature e equipaggiamento dovranno tornare ad essere la priorità.

Intendiamo procedere alla revisione contrattuale periodica per il comparto sicurezza e attribuire ai Vigili del Fuoco strutture e beni strumentali adeguati.

Ci sarà il miglioramento del trattamento economico dei lavoratori e, in generale, l’incremento delle risorse destinate al Corpo, favorendo nuove assunzioni tramite il prolungamento della validità delle graduatorie esistenti, nonché la riduzione progressiva del blocco del turn-over e la stabilizzazione con esaurimento dell’elenco dei VVF discontinui.

Vogliamo l’equiparazione delle rappresentanze dei Vigili del Fuoco a quelle dei Corpi dello Stato in sede di contrattazione preventiva alla Legge annuale di Bilancio.

È necessario, infine, riorganizzare la Polizia Locale e le sue funzioni sul territorio. La sicurezza passa anche dagli investimenti in ciber security e intelligence.

Ispica, “Non ti Azzardare” convegno contro il gioco d’azzardo patologico

Il MoVimento 5 Stelle Ispica organizza un incontro con i cittadini per affrontare il difficile e preoccupante problema sociale del gioco d’azzardo patologico.

Sabato 8 aprile dalle ore 18:00 alle ore 20:00

Convento Santa Maria del Gesù Ispica, Via Roma 116

Introduce la deputata del MoVimento 5 Stelle Marialucia Lorefice.
Interviene il consigliere comunale Gianluca Genovese.

Relatori
Dottor Giuseppe Mustile, medico psichiatra, Direttore della struttura complessa Dipendenze Patologiche Asp 7 Ragusa
Don Giorgio Occhipinti, Direttore Ufficio Pastorale della Salute Diocesi di Ragusa
Matteo Mantero, portavoce alla Camera dei Deputati del MoVimento 5 Stelle
Modera Nelly Genovese, attivista del MoVimento 5 Stelle Ispica.
La sola provincia di Ragusa conta oltre 800 persone affette da ludopatia, persone affette da una dipendenza che può essere affrontata e curata, ma che necessita di venire alla luce. Da ciò l’idea di un convegno, per parlarne con esperti del settore, per essere consapevoli e informati, per riconoscere i segni e le dimensioni di un problema purtroppo in crescita.

Banner evento AZZARDO

Ci trovi su facebook Non ti Azzardare oppure su www.ispica5stelle.it