Commissione Cara-Cie a Pozzallo. Lorefice: È emergenza minori

 

“Dall’ispezione all’hot spot di Pozzallo e dalle audizioni presso la Prefettura di Ragusa si delinea chiaramente un quadro molto vasto per quanto concerne l’accoglienza dei migranti, in particolare dei minori. Da una parte c’è la città di Pozzallo che nonostante tutte le difficoltà dimostra di essere profondamente votata all’accoglienza e di non essersi mai sottratta al senso del dovere, con un senso di solidarietà dal quale tutti possiamo solo imparare. Dall’altra parte, però, troviamo gli inevitabili problemi legati alle emergenze e ai numeri consistenti dei migranti che periodicamente sbarcano sulle nostre coste. Durante la nostra ispezione abbiamo rilevato delle carenze strutturali di cui chi di competenza dovrà farsi rapidamente carico. Uno dei problemi principali è quello dei minori stranieri non accompagnati e delle difficoltà di riuscire a ricollocarli rapidamente in strutture idonee. Ritengo che compito delle istituzioni sia quello di farsi da tramite tra le realtà che vediamo, ad esempio durante le nostre ispezioni, ed il Parlamento che è chiamato a legiferare e trovare delle soluzioni che possano permettere a sindaci e prefetture di trovare subito delle risposte a situazioni di criticità per le quali c’è bisogno anche di interventi normativi”

Marialucia Lorefice

 

Per saperne di più

http://www.videomediterraneo.it/notizie/attualita/21034-ragusa-accoglienza-migranti-bocciato-hotspot.html

 

(Dal minuto 3.20) http://www.rainews.it/dl/rainews/TGR/basic/PublishingBlock-f9fb1cb6-573a-4018-9d55-e41a181ae733.html

La deputata Lorefice scrive al Ministro Galletti

Giorno 30 maggio, la parlamentare Marialucia Lorefice ha preso parte al Consiglio comunale di Pozzallo per comprendere meglio lo stato dell’arte dei lavori del porto e, conseguentemente, cercare di intervenire. Così è stato. Subito dopo il Consiglio, infatti, la Lorefice, membro della Commissione parlamentare Affari Sociali, ha scritto al Ministro dell’Ambiente, del Territorio e del Mare, dott. Gian Luca Galletti «al fine -spiega la parlamentare- di ottenere informazioni relative agli adempimenti procedurali ottemperati dal ministero, in particolare per sapere se è stato emesso il parere obbligatorio da parte della Commissione tecnica ministeriale CTVIA, necessario affinché si proceda al finanziamento del progetto per la messa in sicurezza delle opere marittime esistenti nel porto di Pozzallo. Il progetto -prosegue la Lorefice- in questo momento sembra essere all’esame della Commissione tecnica ministeriale che dovrà vagliarne l’impatto ambientale. Questa fase di istruttoria tecnica si concluderà proprio con il parere vincolante per la realizzazione del progetto. Al Ministro abbiamo chiesto informazioni relative proprio allo stato dell’istruttoria tecnica, il primo passo -conclude la parlamentare- per poter arrivare alla risoluzione di una problematica che pesa fortemente su uno dei porti più importanti non soltanto per l’area iblea ma per tutta l’Italia».

L’Addetto Stampa, Valentina Maci -Odg 153453