Marialucia Lorefice

Un blog perché in parlamento sono una portavoce dei cittadini italiani

Marialucia Lorefice:”Ho scelto di avere un blog perché punto sull’informazione ai cittadini, dei quali sono portavoce in Parlamento. Affinché tutti possiate essere sempre a conoscenza di quanto faccio insieme al gruppo dei colleghi parlamentari del M5S”

Marialucia Lorefice, classe 1980. È di Ispica (Rg)

Presidente XII Commissione Affari Sociali (M5S) XVIII legislatura

Twitter: @Mlucialorefice

Per seguire Marialucia diventa follower del blog

Sanità Iblea, Dep. Lorefice: “Chiederemo intervento della Lorenzin. Abbiamo già rischiato e pagato troppo”

“Precarietà. Questo il termine che esprime la situazione della sanità iblea -afferma la parlamentare Marialucia Lorefice, membro della XII Commissione Affari Sociali-. Dopo un trasloco frettoloso e interrotto in itinere, con il Civile e l’Ompa da ripristinare. I nosocomi delle altre città messi alle strette. I pronto soccorso strapieni e con pochi medici. Tra confusione e mancate verità, indagini in corso. Di fatto gli ospedali ragusani sono nel caos. Nonostante le rassicurazioni del manager dell’Asp 7, la realtà è emersa in tutta la sua drammaticità. Il nuovo ospedale non è utilizzabile e non sono prevedibili i tempi di apertura. Data la gravità della situazione e al fine di garantire il diritto alla salute chiederemo al Ministro Lorenzin un intervento immediato. Non è possibile che chi ha portato al collasso la rete ospedaliera ragusana continui a gestire questi passaggi delicatissimi. Al Ministro Lorenzin chiederemo anche e soprattutto di verificare lo stato della sanità iblea, piano sanitario compreso. Gli ospedali della ex provincia di Ragusa non possono più pagare per colpa di scelte sbagliate”.

Testamento biologico: Dichiarazione di voto di Silvia Giordano

Lorefice: “In attesa della calendarizzazione al Senato ripropongo la dichiarazione di voto finale della collega Silvia Giordano sul Testamento biologico, provvedimento che ha visto il Parlamento impegnato per molti mesi”.

 

Silvia Giordano e Matteo Mantero hanno lavorato moltissimo a questo provvedimento, sul quale anche gli iscritti a Rousseau erano stati chiamati a decidere. Una legge fondamentale per il Paese è stata approvata alla Camera con il coinvolgimento diretto dei cittadini. Adesso tocca al Senato!

 

Testamento Biologico: guarda in diretta la dichiarazione di voto di Silvia Giordano.
Il MoVimento 5 Stelle è stato determinante per vincere una battaglia di civiltà che i cittadini italiani aspettavano da decenni. Finalmente il diritto di ciascuno a poter scegliere della propria persona e del proprio corpo sarà rispettato

Comiso, conferenza stampa M5S sabato 22 alle 10: Cimitero di Comiso e esposto in Procura

Conferenza stampa sabato 22 aprile alle 10:00 presso la sede del Meetup del M5S di Comiso, in via Emanuele Calogero 22.

In quell’occasione le portavoce del M5S Marialucia Lorefice, parlamentare nazionale, Vanessa Ferreri, deputata Ars, e gli attivisti del M5S cittadino, incontreranno gli organi di stampa per fare il punto sulle recenti evoluzioni della vicenda ‘privatizzazione del cimitero di Comiso’ e sull’esposto depositato in Procura.

Auspicando nella Vostra partecipazione, data la delicatezza di un argomento molto sentito dai cittadini di Comiso, porgiamo cordiali saluti.

 

I parlamentari devono avere una pensione come tutti

Sui vitalizi della Casta dei parlamentari non molliamo di un centimetro. Continueremo a denunciare quello che è successo in Parlamento, perché gli italiani sappiano che mentre loro faticano ad arrivare a fine mese e devono fare una vita di lavoro per prendere uno straccio di pensione, alla Camera e al Senato si prendono la pensione dopo soli 4 anni e 6 mesi su una poltrona e ci sono ancora tantissimi ex deputati ed ex senatori che prendono vitalizi d’oro.

Guarda il video, fonte: http://www.beppegrillo.it/m/2017/03/i_parlamentari_devono_avere_una_pensione_come_tutti_puniteancheme.html

Puniti per aver osato raccontare questa verità ai cittadini
#SiTengonoIlVitalizio

 

Flash mob pro democrazia 

Fonte: http://www.beppegrillo.it/m/2016/12/un_flashmob_per_la_democrazia.html

di Beppe Grillo
Queste che vanno avanti in queste ore non sono consultazioni, ma un’invasione degli ultracorpi: potrebbero anche non finire mai i primi ministri già pronti nel paradiso sotterraneo delle banche. Noi abbiamo deciso di non partecipare a questa sceneggiata.
Non importa quali e quanti avatar usa e getta potranno occupare la posizione di primi ministri attraverso manovre di palazzo; ciò che a noi importa è la sovranità popolare che vogliamo difendere. Il palazzo non vuole prendere atto del no di 20 milioni di italiani e quindi noi da quel palazzo siamo pronti a uscire per andare ad ascoltare le ragioni dei cittadini, di quelle dei partiti non ci interessa nulla.
I parlamentari 5 Stelle usciranno da quella fabbrica di prestanome della democrazia e compariranno in una città del Paese. La voce del popolo inascoltato ci esorta a prendere fisicamente posizione al fianco degli italiani traditi.
Loro continuino con le loro consultazioni, con i loro riti tristi, triti e ritriti, con le loro sceneggiate. Continuino pure con la loro invasione di ultracorpi, noi compariremo in una piazza d’Italia e terremo lì una seduta parlamentare: sarà un Flash Mob per la Democrazia dove a parlare e ad essere ascoltati saranno i cittadini.
Entro il 24 gennaio organizzeremo una grande manifestazione per la dignità dei cittadini. Domani partirà il countdown. È ora di applicare l’articolo 1 della Costituzione che abbiamo difeso: la sovranità appartiene al popolo!