Palermo 24-25 Settembre: Italia 5 Stelle 2016

ù

 

Avete un importantissimo appuntamento da fissare nella vostra agenda. Il 24 e 25 Settembre si terrà la terza edizione di Italia 5 Stelle a Palermo.
Italia 5 Stelle é l’incontro nazionale del MoVimento 5 Stelle dove tutti gli eletti, a tutti i livelli istituzionali, i simpatizzanti, gli attivisti, i semplici curiosi passano insieme un weekend di sogni, progetti, allegria, entusiasmo, passione per la politica.
Se non ci siete mai stati é l’occasione buona per sperimentare quest’atmosfera incredibile.
E siccome non vogliamo arrivare in Sicilia a nuoto come fece qualche anno fa Beppe Grillo, stiamo mettendo su un sistema di convenzioni con vettori aerei e marittimi, che verranno illustrati nel mini sito dedicato ad Italia 5 stelle che sarà pronto nei prossimi giorni
Giorno dopo giorno troverete prossimamente indicazioni logistiche.
Come sempre vi chiediamo un piccolo contributo: SOSTIENI ITALIA 5 STELLE CON UNA DONAZIONE –> http://bep.pe/donaperitalia5stelle
Ogni manifestazione, ogni campagna elettorale, ogni sogno targato 5 stelle, dipende dal contributo di ciascuno di noi. Ci vediamo a Palermo il 24 e 25 settembre!

Fonte: http://www.beppegrillo.it/2016/06/italia5stelle_2016_24_-_25_settembre_a_palermo.html

Scicli, Comitato cittadino Salute e Ambiente

Sabato si è tenuta l’assemblea pubblica del Comitato Cittadino Salute e Ambiente per fare il punto della situazione sulla piattaforma rifiuti e dare seguito alla manifestazione del 6 Maggio scorso.

La Città di Scicli come sempre risponde alla grande, tantissima partecipazione!

“Augusta hot spot: Alfano mentiva!”

Subito dopo le audizioni in prefettura a Ragusa della Commissione d’Inchiesta Cara-Cie e la conferenza stampa Marialucia Lorefice, insieme a Gianluca Rizzo, è stata ad Augusta per assistere allo sbarco di quasi 1200 migranti e toccare con mano la realtà. “Il ministro Alfano mentiva quando ha detto che Augusta non sarebbe divenuto hot spot”

 

Clicca sul video per ascoltare le dichiarazioni di Gianluca e Marialucia cittadini a 5 stelle!

 

 

 

Foto dal sito Adn Kronos di uno sbarco avvenuto ad Augusta

Commissione Cara-Cie a Pozzallo. Lorefice: È emergenza minori

 

“Dall’ispezione all’hot spot di Pozzallo e dalle audizioni presso la Prefettura di Ragusa si delinea chiaramente un quadro molto vasto per quanto concerne l’accoglienza dei migranti, in particolare dei minori. Da una parte c’è la città di Pozzallo che nonostante tutte le difficoltà dimostra di essere profondamente votata all’accoglienza e di non essersi mai sottratta al senso del dovere, con un senso di solidarietà dal quale tutti possiamo solo imparare. Dall’altra parte, però, troviamo gli inevitabili problemi legati alle emergenze e ai numeri consistenti dei migranti che periodicamente sbarcano sulle nostre coste. Durante la nostra ispezione abbiamo rilevato delle carenze strutturali di cui chi di competenza dovrà farsi rapidamente carico. Uno dei problemi principali è quello dei minori stranieri non accompagnati e delle difficoltà di riuscire a ricollocarli rapidamente in strutture idonee. Ritengo che compito delle istituzioni sia quello di farsi da tramite tra le realtà che vediamo, ad esempio durante le nostre ispezioni, ed il Parlamento che è chiamato a legiferare e trovare delle soluzioni che possano permettere a sindaci e prefetture di trovare subito delle risposte a situazioni di criticità per le quali c’è bisogno anche di interventi normativi”

Marialucia Lorefice

 

Per saperne di più

http://www.videomediterraneo.it/notizie/attualita/21034-ragusa-accoglienza-migranti-bocciato-hotspot.html

 

(Dal minuto 3.20) http://www.rainews.it/dl/rainews/TGR/basic/PublishingBlock-f9fb1cb6-573a-4018-9d55-e41a181ae733.html

Grazie, #oratoccaanoi

imageLe elezioni di ieri segnano una svolta epocale. E’ il cambio di passo del MoVimento 5 Stelle, riconosciuto dai cittadini come una forza di governo affidabile e capace di esprimere candidati validi e competenti. Ci sono vincitori e vinti. Persone, idee e valori che hanno vinto e che hanno perso. Una cosa su tutte emerge dai dati: l’unica alternativa valida di governo, capace di vincere in maniera netta con un’unica voce e senza imbarcare la qualunque è il MoVimento 5 Stelle.

Chi ha vinto
Hanno vinto i cittadini che vogliono cambiare questo Paese a partire dalla priorità assoluta: un Reddito di Cittadinanza che restituisca dignità a 10 milioni di italiani.
Ha vinto il MoVimento 5 Stelle perchè si è presentato dappertutto come un’unica forza solida, compatta e coerente e nonostante una campagna denigratoria orchestrata dal Pd ed eseguita dai media.
Ha vinto chi è sempre stato coerente, si è tagliato lo stipendio e non ha abbandonato la carica per cui è stato eletto.
Hanno vinto candidati incensurati, competenti e non compromessi con il Sistema.
Ha vinto l’acqua pubblica e rifiuti zero.
Ha vinto la Rete che si è mobilitata per sostenere i candidati 5 Stelle, rilanciarne le proposte e disinnescare le balle di regime.
Hanno vinto le persone scese in piazza.
Hanno vinto gli attivisti 5 Stelle che hanno offerto il loro tempo e il loro lavoro.
Ha vinto chi si sostiene con piccole donazioni volontarie e rifiuta i finanziamenti pubblici.
Ha vinto un metodo che è quello di presentare le persone che crescono nel M5S e che possono vincere per le proposte che fanno, non per la loro popolarità pregressa.
Ha vinto una comunità che cresce ogni giorno di più e che ha un cuore pulsante che batte sempre più forte: Rousseau.
Hanno vinto le proposte concrete.

Chi ha perso
Hanno perso i partiti, le alleanze e le accozzaglie di liste civiche.
Ha perso chi si nasconde dietro l’etichetta “destra” o “sinistra” solo per mascherare il vuoto di valori, di idee e di proposte.
Hanno perso i media tradizionali di regime: le tv e i giornali. La macchina di propaganda piddina si è inceppata. Ormai avete perso qualsiasi credibilità, fatevene una ragione.
Hanno perso le privatizzazioni a tutti i costi.
Ha perso un Sistema morente che ormai mostra tutta la sua vulnerabilità.
Hanno perso le Grandi opere.
Hanno perso le lobby.
Hanno perso i bonus e la narrazione di una realtà che non esiste.
Ha perso chi diffama e chi denigra.
Ha perso chi usa milioni di euro di soldi pubblici per fare propaganda spicciola.
Ha perso chi non conosce il Paese e vive solo nel palazzo.

Fonte: http://www.beppegrillo.it/m/2016/06/chi_ha_vinto_e_chi_ha_perso_oratoccaanoi.html