A Italia 5 Stelle parleremo della nostra idea di cantieri: piccoli, utili e verdi

E’ un dato di fatto che i cantieri siano un volano economico impareggiabile: è così dall’immediato dopo-guerra. Nel nostro paese, però, ciò ha scatenato per anni una lunga serie di sperperi, ruberie e malefatte di vario genere. E Soprattutto, ha portato a far sì che venissero approvati progetti costosi, inutili e in sfregio al paesaggio e all’ambiente.

Il MoVimento 5 Stelle da sempre si batte per un approccio diverso al mondo delle infrastrutture. Il tempo delle opere elefantiache che richiedono, tra varianti e costi che si gonfiano, tempi biblici di realizzazione, è finito. L’Italia per il futuro ha bisogno di piccoli cantieri diffusi che siano innanzitutto utili per la collettività, ma anche sostenibili sul fronte ambientale: a Italia 5 Stelle parleremo di questo percorso non più rinviabile.

Intanto, nello scorso giugno,abbiamo approvato il Decreto Legge “Sblocca-Cantieri” che, oltre ad apportare numerose semplificazioni al codice dei contratti pubblici, ha consentito che si sbloccassero man mano 600 opere rimaste ferme negli anni precedenti perché imprigionate nella selva burocratica creata colpevolmente dalla vecchia politica.

Il primo grande passo verso questa svolta infrastrutturale però lo avevamo già portato a casa con la legge di Bilancio del dicembre 2018, con 400 milioni destinati ai comuni sotto i 20 mila abitanti per piccoli lavori di manutenzione, riqualificazione di spazi pubblici e messa in sicurezza del territorio. Stando ai dati di luglio, il 96% di questi appalti ha già preso il via.

Un’ulteriore accelerata è arrivata poi all’inizio dell’estate nel decreto “Crescita”, con lo stanziamento di 500 milioni da destinare ai sindaci per opere di efficientamento energetico degli edifici pubblici, siano essi municipi, plessi di enti locali, scuole, ospedali e via dicendo. E’ il primo consistente pacchetto di risorse destinato all’edilizia pubblica in chiave green.

A fianco di questi stanziamenti, c’è quello abnorme degli 11 miliardi di euro di #ProteggItalia per contrastare la piaga del dissesto idrogeologico e mettere in sicurezza le aree più a rischio del paese con interventi mirati.

Questi però sono soltanto i primi passi: questa rivoluzione è appena iniziata, e già nei prossimi mesi sono in arrivo importanti novità.

Ne parleremo insieme a Italia 5 Stelle, il 12 e il 13 ottobre alla Mostra d’Oltremare a Napoli.

Fonte: https://www.ilblogdellestelle.it/2019/09/a-italia-5-stelle-i-nostri-cantieri-piccoli-utili-e-verdi.html

Italia 5 Stelle, un evento interamente accessibile per i sordi

Italia 5 Stelle si avvicina e stiamo lavorando perché sia un evento accessibile a tutti. Anche questo, come tutto il resto, è merito delle vostre donazioni e del sostegno che dedicate al nostro evento più importante.

Il 12 e il 13 ottobre alla Mostra d’Oltremare di Napolici saranno tanti spazi tematici, ciascuno con un suo programma di agorà. In questi spazi di condivisione affronteremo tantissimi argomenti e scriveremo insieme il futuro del Movimento 5 Stelle.

Per essere sicuri di arrivare a tutti, il palco dell’Arena Flegrea, lo Spazio Rousseau e tutti gli spazi agorà saranno supportati da un interprete di lingua dei segni italiana. Anche coloro che non potranno essere fisicamente con noi, potranno seguire le fasi salienti dei due giorni in diretta Facebook con la presenza di interpreti LIS.

Lo diciamo da sempre: nessuno deve rimanere indietro. Il futuro del MoVimento 5 Stelle è una sfida bellissima e più saremo più sarà appassionante.

Fonte https://www.ilblogdellestelle.it/2019/09/italia-5-stelle-un-evento-interamente-accessibile-per-i-sordi.html

#Italia5Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Sono state due giornate bellissime nelle quali abbiamo parlato insieme a voi dei risultati raggiunti nei primi mesi alla guida del #Paese: dal Decreto Dignità (con cui abbiamo dichiarato guerra al precariato, alle delocalizzazioni selvagge e alla pubblicità sul gioco d’azzardo) al taglio dei vitalizi, un odioso privilegio di Casta a cui nessuno prima d’ora aveva mai avuto il coraggio ma soprattutto la volontà politica di mettere mano. Abbiamo tanti progetti in programma, a cominciare dal nostro Reddito di cittadinanza.

Grazie a tutti coloro coi quali è stato possibile confrontarsi e scambiare opinioni in un’ottica di arricchimento reciproco. GRAZIE 😊

Vieni a Italia 5 Stelle, e dialoga anche tu con i portavoce del MoVimento


di MoVimento 5 Stelle

Ascoltare i cittadini è sempre stato un pilastro dell’azione del Movimento 5 Stelle. Non è mai stato difficile: siamo l’unica forza politica fatta di cittadini, nata per cambiare da dentro istituzioni diventate sorde davanti ai problemi della gente.

Con il Governo del cambiamento questo ascolto, questo scambio continuo, è diventato ancora più forte. Come quando si conosce qualcuno e si discute di qualcosa. E via e via che passa il tempo, ci si rende conto che i problemi, le paure, ma anche i sogni più rigogliosi e i progetti più brillanti, viaggiano su una strada che è la stessa per entrambi.

Lo abbiamo sempre portato avanti, questo ascolto. Partendo più deboli, dai truffati dalle banche, dai vessati da Equitalia, dagli ammalati di gioco d’azzardo, dagli esodati e dalle altre vittime della Legge Fornero. Da tutti quelli che sono stati lasciati ai margini. E stiamo continuando a farlo.

A Italia 5 Stelle, che si terrà al Circo Massimo di Roma i prossimi 20 e 21 ottobre, questo ascolto si ravviverà ulteriormente.
Quest’anno, anziché avere tanti gazebo per ogni città o regione, i portavoce diventeranno dei “gazebo mobili. Li riconoscerete perché tutti – parlamentari nazionali ed europei, regionali e comunali – avranno una maglietta gialla con su scritto “il parlamentare/sindaco/regionale/ecc. che ti ascolta”. 

Ognuno vi parlerà del tema della sua commissione o di un tema a lui caro. E ad ognuno potrete portare le vostre istanze. Perché questo è ruolo di portavoce nel Movimento 5 Stelle: ascoltare i cittadini e portare la loro voce nelle Istituzioni.
Vieni a Italia 5 Stelle, e dialoga anche tu con i portavoce. Ti aspettiamo!

Fonte: https://www.ilblogdellestelle.it/m/2018/10/vieni_a_italia_5_stelle_e_dialoga_anche_tu_con_i_portavoce_del_movimento.html