Marialucia Lorefice: “Perché No”

In questo momento di crisi, stravolgere la Costituzione è pericoloso. Sono altre le riforme che servono per i cittadini. Renzi avrebbe potuto fare una seria legge contro la corruzione, un vero piano per creare posti di lavoro, e non la Repubblica fondata sui Voucher e sui fallimenti del Jobs Act, dare avvio al reddito di cittadinanza. Invece decide di riformare la legge più importante che tiene unito il Paese e ci assicura un assetto democratico. La riforma è evidentemente un pretesto per assicurarsi un potere personale amplificato e distribuire poltrone e immunità parlamentare. Questa è la loro priorità.

Cambiamento non sempre vuol dire miglioramento, può significare anche peggioramento, come in questo caso. Continua a leggere “Marialucia Lorefice: “Perché No””

“No alla rottamazione della Costituzione” Se ne parla domani a Comiso con la deputata Lorefice

Ancora pochi giorni è saremo alle urne a scegliere se cambiare la Costituzione Italiana. 47 articoli che sono stati stravolti per dare una parvenza di rinnovamento, che sarebbe meglio intendere come ‘rottamazione’. L’unica cosa che hanno dimenticato era che bastava applicarle le leggi, non distruggere quella che è la casa degli italiani. Accentramento del potere, questo l’unico interesse di uno Stato che non tutela i cittadini ma gli interessi di pochi.

Noi stiamo girando tutta la provincia di Ragusa, la Sicilia, l’Italia, per informare, per spiegare le nostre ragioni del NO.

Domani, 30 novembre, saremo a Comiso in via Emanuele Calogero 22, ore 18.30

Questa non è una battaglia del Movimento Cinque Stelle, non è una battaglia di partito. E’ la battaglia degli italiani che vogliono difendere ‘il testo sacro’ della nostra democrazia e della nostra società.

 

Vi aspettiamo numerosi

Marialucia Lorefice

 

Sabato 26 Marialucia Lorefice a Chiaramonte Gulfi con Milana, Di Stefano e Gueli

IMG_3517.JPG

#IoDicoNo da Pozzallo. Parola al popolo il 4 dicembre. Non sbagliamo #informazioneèlibertà

Una domenica a Pozzallo per capire e andare a fondo ad una pseudo-riforma

incomprensibile e demagogica.

Non votare confusa/o, non farti ingannare. Il cuore della riforma è la ‘liquidazione’ della democrazia. Potere accentrato. Caos legislativo. 

Mentono ai cittadini perché ci temono. “In democrazia il politico che mente ha una colpa gravissima. Vogliono fare sparire i cittadini dalla scena politica. Li temono. È un atto di pirateria riformare così la Costituzione. Dopo il 4 non ci sarà più modo di tornare indietro”
 Vogliono tenere lontani i cittadini, facciamo in modo di proteggere il cuore della democrazia, teniamo lontana la malafede che distrugge la libertà. 

La politica liquida non esiste, la Costituzione è concretezza
Con Marialucia Lorefice, Chiara Scala, Carmelo Maltese, Mario Michele Giarrusso. A Pozzallo, Sala Meno Assenza. 

L’obiettivo del M5S è rappresentare i cittadini. “Renzi è venuto il Aula mentre si votava la Riforma Costituzionale. Non solo non si fida neanche dei suoi ma il tutto si traduce nell’attaccamento alla poltrona”

Costituzione alla mano vi spieghiamo cosa non va nella Riforma

#Informazioneèlibertà
“Non dare niente per scontato, ciascuno ha un dovere. Votare consapevole”

#passaparola #iodicono

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=441749505949415&id=193464954111206 (guarda la diretta fb)

#IoDicoNo da Pozzallo

Parola ai cittadini: “La scelta non è partitocratica ma dalla necessità di salvaguardare i diritti e la sovranità del popolo. Non si possono avere dubbi. La Costituzione non può essere toccata per leggi opportunistiche. A rischio è la libertà del popolo”