Ispica. La Dep. Lorefice, il consigliere Genovese e il M5S Ispica chiedono all’Asp 7 il ripristino del servizio di Riabilitazione

La dep.Lorefice, il consigliere del M5S Gianluca Genovese e il Meetup di Ispica chiedono il ripristino dei servizi di Riabilitazione dell’Asp 7


Sanità iblea nel caos. Sospeso il servizio di Riabilitazione ad Ispica. La deputata Marialucia Lorefice, membro della XII Commissione Affari Sociali, interviene in merito al centro di Riabilitazione di Ispica insieme al consigliere pentastellato Gianluca Genovese e al Meetup M5S Ispica. 
«Chiediamo che la Riabilitazione torni ad essere garantita. La sanità iblea non ha pace -affermano- e questa volta è il turno del centro di riabilitazione di Ispica le cui attività sono state sospese in seguito al sopralluogo dei Nas. Dallo stesso sarebbe emerso che i locali della palestra di fisioterapia non sono idonei». «A seguito delle segnalazioni pervenuteci da più parti –sottolinea la parlamentare Lorefice-, ho contattato personalmente la dott.ssa Angela Militello, direttore del Distretto socio-sanitario del comprensorio di Modica, e ho scritto al dr Maurizio Aricò e al direttore sanitario, dr Giuseppe Drago, manifestando loro la legittima preoccupazione per un servizio che rischia di essere interrotto definitivamente. Nella nota ho chiesto spiegazioni e, in particolare, un impegno al fine di trovare una soluzione ragionevole e scongiurare la definitiva sospensione del servizio di riabilitazione. Fondamentale punto di riferimento per la comunità. Dalla conversazione con la dott.ssa Militello è emersa la necessità di perseguire il dovuto iter burocratico nell’interesse di ripristinare quanto prima il servizio di riabilitazione». «Bisogna restituire ai cittadini i servizi di riabilitazione -evidenziano la Lorefice e Genovese, insieme al Meetup di Ispica-. Vorremmo anche che l’Asp 7 rispondesse alle nostre richieste in modo diretto, trasparente e senza tergiversare. Non appena la direzione dell’Asp 7 ci risponderà sarà nostra cura informare la cittadinanza. Nel frattempo continueremo a sollecitare. Certi che, almeno questa volta, l’Asp 7 non sceglierà la via del silenzio.»
Valentina Maci Odg 153453   

 
………………………………………………………………………Ufficio Stampa Dep. Marialucia Lorefice parlamentare M5S XII Commissione Affari Sociali; Capogruppo M5S Commissione Monocamerale d’Inchiesta sul Sistema di Accoglienza, di Identificazione ed Espulsione, nonché sulle condizioni di trattenimento dei migranti e sulle risorse pubbliche impegnate.

Non ti Azzardare, il convegno del M5S Ispica contro il gioco d’azzardo patologico

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Il MoVimento 5 Stelle Ispica ha organizza uto giorno 8 aprile un incontro con i cittadini per affrontare il difficile e preoccupante problema sociale del gioco d’azzardo patologico.  Ad introdurre i lavori la deputata del MoVimento 5 Stelle Marialucia Lorefice. Il consigliere comunale Gianluca Genovese è intervenuto relativamente alla mozione presentata in consiglio, bocciata dalla maggioranza, contro il gioco d’azzardo patologico. Hanno relazionato:
– Dottor Giuseppe Mustile, medico psichiatra, Direttore della struttura complessa Dipendenze Patologiche Asp 7 Ragusa
– Don Giorgio Occhipinti, Direttore Ufficio Pastorale della Salute Diocesi di Ragusa
– Matteo Mantero, portavoce alla Camera dei Deputati del MoVimento 5 Stelle
Moderatrice Nelly Genovese, attivista del MoVimento 5 Stelle Ispica.
La sola provincia di Ragusa conta oltre 800 persone affette da ludopatia, persone affette da una dipendenza che può essere affrontata e curata, ma che necessita di venire alla luce. Da ciò l’idea di un convegno, per parlarne con esperti del settore, per essere consapevoli e informati, per riconoscere i segni e le dimensioni di un problema purtroppo in crescita.

“NON TI AZZARDARE”: «‘No’ al gioco d’azzardo patologico» Convegno, 8 aprile- Convento Santa Maria del Gesù- Ispica- h 18

Il gioco d’azzardo patologico è divenuto un vero e proprio cancro nelle vite di molti. «I dati della provincia di Ragusa sono allarmanti -spiega la portavoce del M5S Marialucia Lorefice, membro della Commissione parlamentare Affari Sociali-, si contano circa 800 giocatori patologici e si stima che 370 milioni di euro l’anno vengano spesi in giocate. È necessario battersi -aggiunge la deputata- affinché lo Stato si faccia garante della salute del cittadino invece di offrigli una finta realtà fatta di inganni in cui a vincere sempre è solamente il concessionario, a danno dei cittadini naturalmente. Per questa ragione abbiamo deciso di organizzare degli incontri come quello in programma ad Ispica al fine di sensibilizzare e accendere i riflettori su un problema ancora troppo sottovalutato».

“NON TI AZZARDARE” è il convegno sul gioco d’azzardo patologico organizzato dagli attivisti del MoVimento 5 Stelle che si terrà sabato 8 aprile, h 18, ad Ispica (Ragusa), presso il Convento Santa Maria del Gesù, in via Roma 116. Introdurrà i lavori la deputata del M5S Marialucia Lorefice. Interverrà il consigliere del M5S del Comune di Ispica, Gianluca Genovese. Relatori: dott. Mustile, psichiatra, direttore struttura complessa dipendenze patologiche Asp 7 Ragusa; Don Giorgio Occhipinti, direttore dell’Ufficio Diocesano per la Pastorale della Salute di Ragusa e cappellano Ospedale Civile di Ragusa, referente diocesano GAP di Ragusa; Matteo Mantero, deputato M5S. Moderatrice l’attivista Nelly Genovese.Locandina Non ti Azzardare

«L’evento -affermano gli attivisti del M5S- vuole essere un momento di confronto con la cittadinanza su un dilagante fenomeno, il gioco d’azzardo, che può assumere i tratti di una patologia e che ha in comune con la dipendenza da sostanze il comportamento compulsivo che produce effetti sulle relazioni sociali o sulla salute seriamente invalidanti. Patologia in espansione, ma sulla quale non si hanno dati precisi poiché non esiste allo stato attuale una rilevazione sistematica dei pazienti in trattamento presso i Servizi pubblici per le dipendenze da parte delle Amministrazioni Centrali dello Stato. Il convegno -concludono- sarà l’occasione per approfondire gli aspetti specifici del GAP -Gioco d’Azzardo patologico-, le ripercussioni sociali e sanitarie del fenomeno, ma anche per illustrare gli interventi normativi proposti da più di due anni a questa parte dal M5S in tutte le sedi istituzionali, dal Parlamento ai Comuni».

«Abbiamo accolto e tradotto in atti parlamentari -evidenzia il portavoce Matteo Mantero- le istanze presentate dai territori e dagli operatori che già curano gli ammalati di GAP. È più che mai necessario, urgente, contrastare il gioco d’azzardo patologico. Intervenire sulla prevenzione è il primo passo, ciò significa innanzitutto puntare sulla limitazione dell’offerta di gioco, oggi purtroppo dilagante e fuori controllo. A rendere ancora più drammatico il fenomeno è il fatto che le categorie maggiormente a rischio sono anche quelle più fragili, come i disoccupati e i poveri».

 

Invito NON TI AZZARDARE.jpg

 

 

 

 

 

 

Ispica, “Non ti Azzardare” convegno contro il gioco d’azzardo patologico

Il MoVimento 5 Stelle Ispica organizza un incontro con i cittadini per affrontare il difficile e preoccupante problema sociale del gioco d’azzardo patologico.

Sabato 8 aprile dalle ore 18:00 alle ore 20:00

Convento Santa Maria del Gesù Ispica, Via Roma 116

Introduce la deputata del MoVimento 5 Stelle Marialucia Lorefice.
Interviene il consigliere comunale Gianluca Genovese.

Relatori
Dottor Giuseppe Mustile, medico psichiatra, Direttore della struttura complessa Dipendenze Patologiche Asp 7 Ragusa
Don Giorgio Occhipinti, Direttore Ufficio Pastorale della Salute Diocesi di Ragusa
Matteo Mantero, portavoce alla Camera dei Deputati del MoVimento 5 Stelle
Modera Nelly Genovese, attivista del MoVimento 5 Stelle Ispica.
La sola provincia di Ragusa conta oltre 800 persone affette da ludopatia, persone affette da una dipendenza che può essere affrontata e curata, ma che necessita di venire alla luce. Da ciò l’idea di un convegno, per parlarne con esperti del settore, per essere consapevoli e informati, per riconoscere i segni e le dimensioni di un problema purtroppo in crescita.

Banner evento AZZARDO

Ci trovi su facebook Non ti Azzardare oppure su www.ispica5stelle.it