“Facciamo Ecoscuola”, Lorefice (M5S): “Per la Sicilia stanziati 300 mila euro” C’è tempo fino al 29 febbraio

“Facciamo Ecoscuola”, Lorefice (M5S): “Per la Sicilia stanziati 300 mila euro”

Con ‘Facciamo EcoScuola’ investiamo su un tema che sta molto a cuore ai giovani: l’ambiente e la salvaguardia del pianeta.

Alla Sicilia saranno destinati 299.094,19 mila euro. Tutte le scuole pubbliche d’Italia potranno inviare entro il 15 gennaio il loro progetto orientato a raggiungere uno di questi obiettivi: riduzione dell’impronta ecologica, interventi di messa in sicurezza dei locali scolastici, promozione della mobilità sostenibile, educazione ambientale, rigenerazione degli spazi, organizzazione di giornate per la sostenibilità.

Una scuola ecosostenibile è possibile e noi ci crediamo. Per questo sosterremo progetti che mirino alla salvaguardia degli istituti scolastici nel rispetto dell’ambiente. Azioni che, oltre a difendere il territorio, sono a favore della salute pubblica. Un progetto da solo non salverà il mondo ma tanti piccoli progetti messi insieme possono.

IN ARRIVO 100 MILIONI IN FAVORE DEI COMUNI

Con lo sblocco di 100 milioni di euro a favore dei #comuni italiani il nostro Governo dimostra ancora una volta di essere dalla parte dei sindaci e vicino alle comunità locali, vero fulcro del nostro Paese.

Queste risorse significative vanno ad incrementare il Fondo di Solidarietà Comunale per il 2020, così da aiutare gli enti locali a superare le criticità e a garantire servizi essenziali ai cittadini.

A questo stanziamento seguiranno ulteriori investimenti fino ad arrivare ai 564 milioni di euro che abbiamo previsto nella Legge di Bilancio 2020.

Il sostegno ai territori e ai sindaci dei comuni italiani resta al centro dell’azione dei nostri ministri e dei nostri parlamentari.

Nel corso della settimana in Commissione Affari Sociali:

– Esame delle proposte di legge recanti “Delega al Governo per riordinare e potenziare le misure a sostegno dei figli a carico attraverso l’ #assegnounico e la dote unica per i servizi”;

– Comitato ristretto e sede referente per l’esame delle proposte di legge recanti “Norme per il sostegno della ricerca e della produzione dei #farmaciorfani e della cura delle #malattierare”;

– interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero del #lavoro e delle #politichesociali.

Entra nel vivo l’esame del Milleproroghe:

http://www.quotidianosanita.it/m/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=80895&fr=n

ISPICA NELLA TASK FORCE NAZIONALE DEL TEAM DEL FUTURO, UN COMPONENTE DEL MEETUP M5S CITTADINO NEL TEAM “AFFARI EUROPEI E POLITICHE ESTERE”

Nell’ottica della riorganizzazione del Movimento 5 Stelle poche settimane fa sono stati scelti, tramite votazione su Rousseau, sei “facilitatori organizzativi nazionali” e 12 “membri del team futuro”, i quali coordineranno le aree tematiche nelle quali verranno discusse ed elaborate le proposte politiche del Movimento.

La sfida sul corretto utilizzo dei Fondi Europei, da sempre un tema centrale nel Movimento, verrà affrontata dal Team “Affari esteri e politiche europee”.  All’interno della sub-task force “Progetti Europei”, infatti, un pool di esperti monitorerà le fonti di finanziamento disponibili a livello europeo e le renderà accessibili ai cittadini. In questo team sarà presente anche la dott.ssa Natalia Carpanzano (nella foto in allegato), ispicese, da diversi anni impegnata sul fronte della progettazione europea per privati ed Enti Pubblici.

“Questa opportunità è di fondamentale importanza per la nostra comunità”, commenta la dott.ssa Carpanzano, “Il mio coinvolgimento in questo team nazionale non solo ripaga del lavoro svolto dal Meetup ispicese in questi anni (per esempio con l’attivazione di uno Sportello Informativo gratuito per i cittadini) ma permetterà anche in futuro ad ogni cittadino ispicese di poter usufruire di informazioni e supporto per utilizzare i fondi a disposizione”.

“Sebbene anche il Comune di Ispica abbia una cronica carenza di fondi – commenta l’on.Marialucia Lorefice (M5S)- la proposta di aprire uno Sportello Europa non è mai stata presa in considerazione, malgrado diversi Comuni limitrofi abbiano organizzato cose simili in passato. Siamo fortemente convinti che questo tipo di assetto organizzativo permetterà al nostro Comune di uscire presto dalle sabbie mobili di facili dissesti. Questa nostra proposta, già presente nel nostro programma elettorale, verrà portata avanti con forza dal nostro candidato Sindaco e da tutta la squadra”.


SCUOLE PROVINCIA RAGUSA, LOREFICE (M5S): “DA NOSTRO GOVERNO INVESTIMENTI PER VERIFICHE SOLAI E CONTROSOFFITTI”


“Sono molto soddisfatta che il nostro Governo abbia messo a disposizione della provincia di Ragusa ben 373.900 euro per il finanziamento delle verifiche e delle indagini diagnostiche sui solai e controsoffitti degli istituti scolastici.” Lo riferisce la presidente della Commissione Affari Sociali della Camera dei deputati Marialucia Lorefice (M5s), che spiega: “La maggior parte dei comuni della nostra provincia ha aderito al bando del MIUR dello scorso ottobre che prevedeva lo stanziamento di oltre 65 milioni di euro per la sicurezza delle scuole, attraverso le verifiche strutturali tese a scongiurare principalmente i crolli di intonaco dai soffitti, purtroppo molto frequenti nel nostro Paese.

Si tratta di una misura immediata per offrire un sostegno concreto agli enti locali. 

Con Decreto direttoriale del Miur – prosegue Lorefice – l’8 gennaio scorso è stata pubblicata la graduatoria dei comuni che potranno beneficiare di questi contributi, così ripartiti nella nostra provincia: 128.000 euro a Ragusa14.000 euro ad Acate21.000 euro a Chiaromonte Gulfi32.900 euro a Comiso14.000 euro a Giarratana63.000 euro a Modica14.000 euro a Monterosso Almo35.000 euro a Pozzallo17.000 euro a Santa Croce Camerina e 35.000 euro a Vittoria.

Massima è l’attenzione che riserviamo all’edilizia scolastica: solo partendo dalla realizzazione di scuole sicure e confortevoli possiamo garantire realmente il diritto allo studio dei nostri ragazzi e rasserenare le loro famiglie.” Conclude la deputata iblea

ABBIAMO APPROVATO LA LEGGE PER UTILIZZO TESSUTI ‘POST MORTEM’, E’ PASSO AVANTI PER LA SCIENZA

La nostra Commissione #AffariSociali ha appena approvato in via definitiva il provvedimento sulla #donazione del corpo umano dopo la morte, che aveva già avuto il via libera del Senato.

Sono felice di questo importante risultato, raggiunto grazie alla collaborazione di tutti i gruppi parlamentari, uniti nell’intento di dare al Paese una misura di cui si aveva bisogno da tempo.

Quella sul #postmortem è infatti una legge fondamentale per la ricerca scientifica e per la formazione dei medici, oltre che un grande contributo per la riduzione della sperimentazione animale: con il via libera di oggi, la scienza compie un altro grande passo in avanti.